Videoproiettori 3D e a Led. Videoproiezione stereoscopita 3D Projectiondesign Active e Passive stereo

Sistemi video conferenza

Videoproiettori 3D e LED

La proiezione stereoscopica viene utilizzata in numerosi settori per ampliare i confini tra illusione e realtà e per facilitare la comprensione dei dati presentati  graficamente.

Il principio della stereoscopia 3D è semplice: due immagini, ognuna con un punto di vista leggermente differente, vengono proiettate su uno schermo e presentate individualmente ad ogni occhio. Il cervello umano le interpreta come un’unica immagine per un’esperienza più profonda, combinando il risultato delle immagini in una raffigurazione tridimensionale.

La visualizzazione stereoscopica 3D viene utilizzata in varie applicazioni per facilitare considerevolmente la comprensione di oggetti complessi e dei dati visuali.

L’imaging stereoscopico 3D viene utilizzato in numerosi settori come estrazione di gas e petrolio, progettazione e produzione, cinema e intrattenimento, imaging medicale ecc. per aumentare la redditività velocizzando i processi decisionali ed aumentare l’efficienza dei progetti.

Esistono due modi per visualizzare immagini stereoscopiche 3D da un proiettore. Entrambi richiedono l’uso di occhiali.

La stereoscopia 3D attiva utilizza occhiali con componenti elettronici incorporati e alterna le informazioni all’occhio destro / sinistro visualizzandole in sequenza ad una frequenza di 60 immagini al secondo per occhio o superiore. Gli occhiali LCD vengono sincronizzati con l’immagine proiettata per mezzo di un trasmettitore a infrarossi esterno o della tecnologia DLP Link®, dove le informazioni di sincronizzazione sono integrate nell’immagine proiettata. Active 3D stereo è considerata da molti la tecnologia migliore.

Richiedi informazioni

La stereoscopia passiva utilizza occhiali meno costosi senza componenti elettronici e presenta le immagini ad ogni occhio alternando l’aspetto dell’occhio destro/sinistro con filtri di vari tipi. Le immagini vengono presentate di continuo ad ogni occhio, ma spesso con una minore qualità visiva, separando i colori o introducendo altri artefatti.

Passive 3D stereo è più indicata per il grande pubblico, dove il costo degli occhiali è determinante. Passive 3D stereo viene spesso realizzata utilizzando due proiettori, con informazioni dedicati per ogni occhio.

Soluzioni Projectiondesign – Active stereo

Il modello F10 AS3D si avvale di tecnologie brevettate per la visualizzazione del contenuto stereografico Dual Head 3D da fonti analogiche o digitali in numerosi sistemi standard.

Visualizzando 120 riquadri al secondo, con un’ampiezza di banda doppia rispetto ai proiettori della concorrenza, fornisce un’immagine stabile senza le alterazioni di colore o le limitazioni dell’angolo visivo caratteristiche di alcune tecnologie stereo 3D passive.

L’indipendenza dalla superficie di proiezione assicura le massime prestazioni di imaging. L’ottica a lente singola semplifica la configurazione.

Le soluzioni Active stereo sono largamente diffuse in installazioni a singolo proiettore come sale riunioni e applicazioni portatili, ma anche in applicazioni a più proiettori e CAVE® (Computer Aided Visual Environment).

Soluzioni Projectiondesign -Passive stereo

Projectiondesign offre una vasta gamma di proiettori stereo 3D passivi, dai modelli compatti e semi-portatili ai più grandi per installazione fissa.

Tutti i modelli sono progettati specificatamente per il funzionamento accoppiato, con correzioni ottiche e modifiche per le massime prestazioni possibili.

Inoltre, sono dotati della tecnologia INFITEC™ Wavelength Multiplex Imaging, basata su quella utilizzata nei cinema digitali.

Tutti i modelli sono dotati di filtri incorporati per una maggiore stabilità e affidabilità. Le Serie F32 e F80 sono dotate di filtri INFITEC™ motorizzati che possono essere esclusi dall’elaborazione d’immagine con un semplice interruttore per la massima versatilità di utilizzo dei proiettori in 2D e 3D.

Inoltre, i proiettori Projectiondesign possono essere utilizzati per sistemi di polarizzazione lineari e circolari, con filtri di polarizzazione montati esternamente.

LED (Light Emitting Diode)

Diodo ad emissione di luce, ossia semiconduttori che convertono direttamente la corrente elettrica in luce.

Offrono una grande efficienza energetica. L”assenza di filamenti, elettrodi e tubi di vetro, riduce drasticamente la possibilità di rottura strutturale.

L”elevata robustezza meccanica agli urti e vibrazioni dei moduli, e l”ampio campo di temperature di funzionamento ammissibili, garantiscono la massima affidabilità anche per impieghi all”esterno nelle condizioni operative più difficili.

Nuovo LF32 a LED Projectiondesign

L32 è il primo proiettore dell’azienda che si basa sul sistema di proiezione a LED allo stato solido ed usa la nuova tecnologia RealLED™ di projectiondesign che offre immagini di prestazioni aumentate con un livello di manutenzione estramente contenuto.

La tecnologia ReaLED è un’implementazione esclusiva di projectiondesign dell’illuminazione a LED allo stato solido, in combinazione all’ormai noto sistema ottico brevettato dei proiettori della piattaforma F32.

Rispetto a tecnologie e prodotti concorrenti il proiettore FL32 riduce gli artefatti dell’immagine proiettata eliminando qualsiasi disturbo delle immagini in movimento, come le tipiche scie di colore, le sbavature, gli artefatti sulla separazione dei colori e i disturbi dovuti all’elaborazione del segnale video.

Inoltre, la prestazione delle immagini e del proiettore non dipendono da come questo viene posizionato e orientato, permettendo l’installazione in qualsiasi configurazione. I mercati chiave del proiettore FL32 sono i simulatori con piattaforme mobili, sistemi di addestramento e installazioni in retroproiezione per il monitoraggio continuo 24/7.

Richiedi informazioni